Maggio 2020 - Leadership

Un top management agile

Darrell Rigby, Sarah Elk, Steve Berez

03 Maggio 2020

Un top management agile

Se vuole essere rapida ed efficace, creare esperienze sempre nuove per i clienti e lasciare continuamente la concorrenza a mordere la polvere, un’azienda ha bisogno di qualcosa di più di molti team agili. A un’impresa autenticamente agile servono alti dirigenti – se non tutta, almeno la maggior parte della C-suite – che adottino anch’essi i principi agili.

In questo articolo gli autori illustrano come funziona un gruppo dirigente agile, in che cosa si diversifica dallo stile corporate tradizionale, ma anche da team agili di altro genere e che cosa comporta nella vita lavorativa quotidiana dei massimi dirigenti.

Il compito di un team agile convenzionale è quello di creare soluzioni innovative a un problema, che si tratti della necessità di un nuovo prodotto o servizio, di un migliore processo di business o ancora di una tecnologia avanzata a supporto delle nuove proposte dell’azienda. Il compito di un gruppo dirigente agile è invece quello di trovare il giusto equilibrio tra standardizzazione delle operazioni e innovazione.

La maggior parte dei membri di un team agile dedica praticamente tutto il tempo al proprio ruolo agile, ma per gli alti dirigenti questo è impossibile: essi debbono contemporaneamente costruire e gestire il sistema operativo dell’impresa agile, coordinare e controllare funzioni e business unit, prendere decisioni e fare da mentori, nonché gestire le criticità del momento.

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti