Luglio-agosto 2020 - CHANGE MANAGEMENT

Far emergere il talento nel quotidiano

Gary Hamel, Michele Zanini

Luglio 2020

Far emergere il talento nel quotidiano

prezzo 5,00

La visione tradizionale che vede nei lavoratori manuali macchine prive di pensiero risale alla Rivoluzione industriale, quando la maggioranza di essi aveva scarsa o nulla istruzione, e si è radicata con il modello burocratico di Frederick Taylor e la relativa istituzionalizzazione di un sistema di caste che separa chi fa da chi pensa e che è sopravvissuto fino a oggi. Ed è un peccato, perché in tal modo un’ampia riserva di ingegno umano rimane inutilizzata. E la performance aziendale ne soffre.

Ma c’è un modo per uscire da questa trappola e il produttore francese di pneumatici Michelin lo ha sperimentato. A partire dal 2012, sotto la bandiera della responsabilizzazione (concetto che corrisponde a quello anglosassone di empowerment) l’azienda ha dato molta più autorità e responsabilità diretta ai lavoratori di prima linea. L’azienda ha avviato il cambiamento attraverso un processo dal basso basato su esperimenti mirati condotti dapprima in un ristretto numero di impianti produttivi, per poi diffondere agli altri gli approcci di successo. Il risultato è una forza lavoro profondamente affidabile e inesauribilmente creativa, che fino al 2020 ha generato mezzo miliardo di dollari di miglioramenti produttivi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

Edizione Digitale

Leggi Hbr Italia
anche su tablet e computer

Newsletter

Lasciaci la tua mail per essere sempre aggiornato sulle novità di HBR Italia