SPECIALE / COINVOLGERE I DIPENDENTI

L’EFFICACIA DEI TEAM INFORMALI

I dipendenti più coinvolti lavorano assieme con modalità di cui le aziende non si rendono nemmeno conto.

MARCUS BUCKINGHAM E ASHLEY GOODALL

Settembre 2019

Due infermieri svolgono lo stesso lavoro in due ospedali diversi. Una aiuta moltissimo i pazienti, l’altro no. Perché? Jordan lavora da tre anni presso la divisione ortopedica di Stanford Health Care. Poco tempo fa, quando l’abbiamo intervistata, ci ha spiegato che per lei è davvero appassionante ricoprire un ruolo il cui unico scopo è aiutare le persone a ristabilirsi una per una. Apprezza in particolare quello che definisce l’approccio interdisciplinare, in cui i familiari, il responsabile del caso, il fisioterapista e l’infermiera/e scelgono assieme il trattamento migliore per ciascun paziente. Anche Fritz fa l’infermiere da poco più di tre anni, ma lavora in un reparto diverso di un altro ospedale. Fa gli stessi orari massacranti di Jordan, ma diversamente da lei non fa parte di un team interdisciplinare. È solo uno dei 76 infermieri in forza al reparto, che operano tutti su turni a rotazione la cui composizione cambia da...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!