STRATEGIA

SU COSA PUNTATE IN MATERIA D’INNOVAZIONE?

MAPPANDO IL PASSATO DI UNA TECNOLOGIA, SI PUÒ PREVEDERE COSA VORRANNO I CLIENTI FUTURI.

MELISSA SCHILLING

Settembre 2017

Quando le aziende sviluppano tecnologie nuove, non possono mai essere sicure di come reagirà il mercato. Detto questo, il futuro di una tecnologia non è così imprevedibile come potrebbe sembrare. Quando lavoro con aziende tech alla creazione o alla ridefinizione della loro strategia di innovazione, comincio da un esercizio che le aiuta a immaginare dove si verificheranno (almeno in teoria) le grandi rivoluzioni a venire. In questo esercizio, è centrale la disamina delle dimensioni chiave rispetto a cui una tecnologia si è evoluta (per esempio, la velocità di calcolo in informatica) e il grado di soddisfazione dei bisogni degli utenti. Questa è per le aziende un'indicazione su dove dovrebbero concentrare la loro attenzione e su cosa investire, oltre al fatto che le aiuta sia a prevedere le mosse della concorrenza che possibili minacce dall'esterno. Uno dei miei esempi preferiti proviene da due settori che hanno rivaleggiato per decenni sulla fedeltà...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!