PRODUZIONE

Arriva l’era della swarm economics

Come la stampa tridimensionale cambierà l’economia globale

Olaf J. Groth, Mark Esposito e Terence Tse

Settembre 2014

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un cambiamento nel modo di consumare beni e servizi. Sotto la pressione di trend globali quali la ristrettezza di risorse, la sostenibilità, le tensioni finanziarie, la tecnologia wireless e i social media sono sempre meno numerose le aziende e i singoli consumatori che sentono il bisogno, o hanno la possibilità, di acquistare e mantenere individualmente alcuni tipi di asset materiali. Da Netjets a BnB, Zipcar e Buzzcar, i consumatori europei e statunitensi si stanno spostando verso quella che viene comunemente definita sharing economy, economia della condivisione. Un fenomeno trasversale a diversi settori. E un orizzonte nel quale permangono senza dubbio molte questioni aperte, in particolare di natura normativa. Lo spostamento della domanda verso il crowd sharing è però inarrestabile. Anche dal punto di vista dell’offerta siamo alla soglia di un cambiamento di paradigma che investe le modalità di progettazione, produzione e distribuzione delle merci...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!