IMPRESA & SOCIETA’

Innovare per offrire valore condiviso

Le aziende che producono sia un impatto sociale sia valore economico poggiano su cinque elementi che si rinforzano a vicenda.

MARC PFITZER, VALERIE BOCKSTETTE, MIKE STAMP

Settembre 2013

Fin dal loro lancio, nel 2005, i semi di girasole e colza Nexera (utilizzati per produrre oli da cottura) hanno rappresentato una delle linee di prodotto più vendute dalla Dow Chemical. I semi e gli oli che ne derivano offrono molti vantaggi: la resa per ettaro dei semi è doppia rispetto a quelli della soia, rendendo questo tipo di coltivazione appetibile per gli agricoltori. La durata maggiore degli oli (sia sullo scaffale che per le fritture) abbassano i costi operativi delle società agroalimentari e di ristorazione. Infine, last but not least, questi oli presentano livelli inferiori di grassi saturi rispetto ai prodotti concorrenti e non contengono acidi grassi trans o insaturi. La svolta della Dow mostra la parte migliore del business, che è la sua capacità di innovare rispondendo ai bisogni della società e creando un'impresa profittevole. In “Creare valore condiviso” (pubblicato sul numero di gennaio-febbraio 2011 di HBR) i...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!