ECONOMIA POLITICA

Il capitalismo globale è in pericolo

Che cosa state facendo in proposito?

Il mondo delle imprese deve affrontare le nuove sfide al libero mercato.

Joseph L. Bower, Herman B. Leonard e Lynn S. Paine

Settembre 2011

IL CAPITALISMO DI MERCATO ha dimostrato di essere un importante motore per la creazione di ricchezza. Tuttavia, se nei prossimi 25 anni continuerà a funzionare come nei 25 appena trascorsi, ci troveremo di fronte a una corsa sfrenata o, peggio ancora, a un grave inceppamento del sistema stesso. La prospettiva sembra spaventosa, e in effetti lo è. Le minacce al capitalismo di mercato sono di diverso tipo. Quando il divario tra ricchi e poveri continua ad allargarsi, quando milioni di nullatenenti migrano dai Paesi poveri verso quelli ricchi e le nazioni ricche rispondono con un protezionismo sempre più stridente, quando i sistemi finanziari globali sono fragili e tutt’altro che trasparenti e quando i tradizionali garanti della società – affari, industria, governo e istituzioni internazionali – non sono in grado di affrontare questi e altri problemi di prim’ordine, abbiamo tutto ciò che occorre per il disastro. Il fallimento del sistema dei...

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

0 / 3

Free articles left

Abbonati!