ECONOMIA POLITICA

Il capitalismo globale è in pericolo

Che cosa state facendo in proposito?

Il mondo delle imprese deve affrontare le nuove sfide al libero mercato.

Joseph L. Bower, Herman B. Leonard e Lynn S. Paine

Settembre 2011

IL CAPITALISMO DI MERCATO ha dimostrato di essere un importante motore per la creazione di ricchezza. Tuttavia, se nei prossimi 25 anni continuerà a funzionare come nei 25 appena trascorsi, ci troveremo di fronte a una corsa sfrenata o, peggio ancora, a un grave inceppamento del sistema stesso. La prospettiva sembra spaventosa, e in effetti lo è. Le minacce al capitalismo di mercato sono di diverso tipo. Quando il divario tra ricchi e poveri continua ad allargarsi, quando milioni di nullatenenti migrano dai Paesi poveri verso quelli ricchi e le nazioni ricche rispondono con un protezionismo sempre più stridente, quando i sistemi finanziari globali sono fragili e tutt’altro che trasparenti e quando i tradizionali garanti della società – affari, industria, governo e istituzioni internazionali – non sono in grado di affrontare questi e altri problemi di prim’ordine, abbiamo tutto ciò che occorre per il disastro. Il fallimento del sistema dei...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!