Le imprese sociali che funzionano

Settembre 2010

prezzo 5,00

Gli imprenditori possono svolgere un ruolo chiave nel dare soluzione alle più gravi questioni sociali del mondo. Ma il tasso di fallimento delle start-up è piuttosto elevato. E le nuove iniziative nelle economie emergenti fronteggiano sfide quali l’incertezza dei prezzi e dei costi, l’inesistenza e l’inaffidabilità delle infrastrutture e l’imprevedibilità del quadro competitivo.Gli autori offrono delle linee guida per lanciare con successo dei business in mercati incerti. Una di queste – la programmazione guidata dalle scoperte – è un processo ben noto, sviluppato da MacMillan e Rita Gunther McGrath, che aiuta i manager a sperimentare le loro ipotesi relative a modelli di business ancora preliminari e a sottoporli a revisione sulla base dei dati che emergono a mano a mano.Le altre linee-guida scaturiscono dagli sforzi degli autori, in collaborazione con il Wharton Societal Wealth Program, per contribuire a lanciare iniziative con ricadute sociali benefiche in Africa e Stati Uniti. Queste linee guida comprendono la quantificazione di un numero minimo di persone che l’iniziativa dovrà servire e il livello minimo di redditività che dovrà raggiungere; l’identificazione di stakeholder rilevanti; la pianificazione di come l’iniziativa verrà portata a termine in un modo accettabile; e la previsione degli effetti non voluti dell’iniziativa.Le lezioni che emergono non riguardano solo gli imprenditori. I gruppi dirigenti delle multinazionali, delle fondazioni e delle ONG possono applicarle a qualunque situazione di business caratterizzata da grandi sfide e incertezze. Nel fare questo, potranno controllare i costi in modo migliore, minimizzare gli effetti della sorpresa e rafforzare il loro impatto sulla società.Titolo originale: “Making Social Ventures Work”, HBR, September 2010.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

Edizione Digitale

Leggi Hbr Italia
anche su tablet e computer

Newsletter

Lasciaci la tua mail per essere sempre aggiornato sulle novità di HBR Italia