SPECIALE / LE NUOVE REGOLE DEL TALENT MANAGEMENT

L’esperimento di una banca nella gestione agile dei team
COME ING HA RILANCIATO LA SUA DIVISIONE RETAIL

DOMINIC BARTON, DENNIS CAREY E RAM CHARAN

Aprile 2018

Quando il web e le tecnologie mobili hanno preso a disgregare il settore bancario, i consumatori sono diventati sempre più consapevolI di ciò che possono fare direttamente. E hanno adottato molto in fretta quello che Ralph Hamers, CEO del gruppo bancario globale ING, chiama “banca in movimento”.   Già nel 2014 quasi il 40% di tutte le interazioni con i clienti retail di ING avvenivano tramite applicazioni mobili. (Oggi la percentuale è più vicina al 60% - mentre le visite in agenzia e le chiamate ai centri di contatto sono scese sotto l’1%). I clienti che usavano dispositivi mobili si aspettavano già allora un accesso agevole a informazioni aggiornate tutte le volte che si connettevano, da qualunque località. Per esempio, una persona che avviava la pratica di concessione di un prestito durante il ritorno a casa in treno dal lavoro voleva avere la possibilità di portarla avanti sul desktop quella...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!