Ottobre 2019

Nell’economia degli ecosistemi, qual è la vostra strategia?

Michael G. Jacobides

03 Ottobre 2019

Nell’economia degli ecosistemi, qual è la vostra strategia?

In molti contesti un’azienda non è più un attore strategico indipendente. Il suo successo dipende dalla collaborazione con altre imprese in seno a un ecosistema progettato che può diramarsi in più settori. In questi casi gli approcci strategici tradizionali sono di scarsa utilità e le aziende dovrebbero concentrarsi invece su questi cinque punti:

·       Siete in grado di aiutare altre aziende a creare valore? Il successo sta tanto nell’aiutare altre aziende a innovare quanto nel farlo voi stessi.

·       Che ruolo dovreste avere? Non dovete essere necessariamente l’architetto capo del vostro ecosistema; a volte è meglio condividere tale ruolo o averne uno da comprimario.

·       Quali dovrebbero essere le condizioni per la partecipazione? Le scelte di governance fondamentali sono due: chi può accedere all’ecosistema e quanto esclusivo deve essere il rapporto tra i partner.

·       La vostra organizzazione è in grado di adattarsi? I bisogni dei clienti da un lato, i desideri e la capacità di collaborare dei partner dall’altro possono variare notevolmente e richiedere di modificare la vostra allocazione delle risorse.

·       Quanti ecosistemi dovreste gestire? Alcuni organizzatori molto abili sono capofila di vari ecosistemi, ognuno dei quali copre una diversa parte del business e offre diverse direttrici di espansione.

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center