TECNOLOGIA

Imparare a lavorare con le macchine intelligenti

Le aziende stanno impiegando l’AI e la robotica con modalità che disgregano tecniche tradizionali di formazione come il mentoring e l’apprendimento on the job. Dobbiamo trovare la maniera di combinare il vecchio con il nuovo.

 

MATT BEANE

Ottobre 2019

Sono le 6.30 del mattino, e Kristen sta spingendo verso la sala operatoria il lettino su ruote su cui giace un paziente affetto da carcinoma prostatico. Lei è una tirocinante a tempo pieno di chirurgia e spera di poter effettuare direttamente una parte della complessa dissezione che dovrebbe risparmiare i nervi erettili. Il chirurgo sta accanto a lei, e lavorano a quattro mani sul corpo del paziente; il grosso dell’intervento lo esegue direttamente Kristen, sotto la sua attenta supervisione. Il lavoro va avanti senza intoppi; alle 8.15 il chirurgo se ne va, e Kristen ricuce il paziente, osservata alle spalle da un tirocinante junior a cui affida le ultime suture. È molto soddisfatta: il paziente starà bene, e lei è un chirurgo più esperto di quanto non fosse alle 6.30. Facciamo un salto avanti di sei mesi. Sono ancora le 6.30 del mattino, e Kristen sta spingendo un altro paziente...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!