RISORSE UMANE

L’ORGANIZZAZIONE TROPPO IMPEGNATA

PERCHÉ È DIFFICILE CONDIVIDERE LE PERSONE FRA PIÙ TEAM, E COSA SI PUÒ FARE AL RIGUARDO

MARK MORTENSEN E HEIDI K. GARDNER

Ottobre 2017

Un’alta dirigente, che chiameremo Christine, sta coordinando il lancio di Analytix, la nuova piattaforma di big data basata sul cloud della sua azienda, e la scadenza per la consegna del progetto è molto ravvicinata. Fino a due settimane prima il suo team sembrava in linea con i tempi, ma poi ha iniziato ad accumulare un notevole ritardo. La cosa più frustrante per lei è che finora non c’è stato nessun problema con Analytix, ma i suoi collaboratori vengono continuamente coinvolti in altri progetti. Sono giorni che non riesce a incontrare i suoi tre ingegneri principali, perché sono impegnati a contenere i disastri nati da una violazione della sicurezza nel prodotto di un altro team. Adesso dovrà spiegare all'amministratore delegato che non potrà rispettare la scadenza, proprio in un momento in cui l’azienda ha un disperato bisogno di lanciare con successo un nuovo prodotto. La storia di Christine non è affatto...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!