SELF MANAGEMENT

No, non potete avere tutto

Un quadro di riferimento per decidere quali obiettivi di vita e di lavoro perseguire.

Eric C. Sinoway

Ottobre 2012

Immaginate che un'azienda abbia bisogno di due volontari per un progetto di alto profilo da portare avanti fuori sede. Chi dovrebbe offrirsi? Ogni dipendente ha degli impegni personali e di lavoro di cui tener conto. C'è il giovane manager che non vede l'ora di ottenere una nuova promozione, ma non vuole lasciare a casa la moglie con un bambino piccolo e un neonato; c'è la stella nascente, una giovane donna che fa già orari impossibili in ufficio, frequenta un master di sera e sta programmando il matrimonio; c’è il dirigente in piena carriera, che è appena entrato nel board di un’associazione senza fini di lucro e non vuole perdersi la prima riunione; c’è la professional single che sarebbe felice di lavorare su quel progetto, ma sta per trasferire il padre in una casa di riposo; e c’è un collaboratore sovrappeso con una storia familiare di diabete, che dovrebbe abbandonare la...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!