SPECIALE / BIG DATA

Mettete al lavoro gli strumenti analitici avanzati

Una guida pratica per far fruttare le grandi masse di dati.

Dominic Barton e David Court

Ottobre 2012

Le grandi masse di dati (i cosiddetti Big Data) e gli strumenti analitici avanzati sono ormai al vertice delle priorità aziendali. I manager guardano con ammirazione al modo in cui Google, Amazon e altre imprese hanno messo fuori mercato i concorrenti con nuovi modelli di business straordinariamente efficaci che derivano dalla capacità di sfruttare i dati. E si rendono conto che i Big Data stanno attirando cospicui investimenti da parte di leader tecnologici come IBM e Hewlett-Packard. Nel frattempo, gli investimenti delle società di private equity e di venture capital nella raccolta e nell'analisi di grandi masse di dati continuano a crescere. Questo trend sta generando un grosso dibattito, ma noi siamo convinti che i massimi dirigenti facciano bene a seguirlo con la massima attenzione. I Big Data potrebbero trasformare il modo di operare delle aziende, determinando incrementi di performance paragonabili a quelli a cui abbiamo assistito per l'ultima volta...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!