IMPRESE GLOBALI

Fare profitti con la correttezza

In un settore normalmente considerato fortemente speculativo, la tedesca TeamBank ha costruito il proprio brand basandosi sulla correttezza.

Christoph H. Loch, Fabian J. Sting, Arnd Hurchzermeier e Christiane Decker

Ottobre 2012

La correttezza nei servizi finanziari è un tema caldo in tutto il mondo. Sempre più elettori, non solo negli Stati Uniti, sono convinti che il sistema finanziario apporti più benefici alle proprie istituzioni che ai consumatori da esse serviti. Persino il settore del microcredito - simbolo tradizionale di un capitalismo benevolo - è stato messo in discussione. Di conseguenza, i banchieri e altri professionisti della finanza, sia negli Stati Uniti sia in Europa occidentale, si stanno preparando ad affrontare nuove ondate di regolamentazione e nel prevedibile futuro le istituzioni finanziarie di Paesi emergenti come la Cina e il Brasile resteranno con ogni probabilità fortemente regolamentate e protette dalla concorrenza. Dietro la forte richiesta di regolamentazione ci sono gli assunti che per una banca sia impossibile fare utili agendo correttamente nei confronti dei consumatori e che la correttezza si possa ottenere solo con degli strumenti giuridici e politici. Questi assunti sono...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!