SPECIALE / COME COINVOLGERE IL CLIENTE DIGITALE

La nuova scienza delle emozioni del cliente

Un modo più efficace per aumentare la crescita e la profittabilità

SCOTT MAGIDIS, ALAN ZORFAS E DANIEL LEEMON

Novembre 2015

Quando le aziende entrano in sintonia con le emozioni dei clienti, il ritorno può essere altissimo. Considerate questi esempi: quando una grande banca ha introdotto una carta di credito per i Millennials che era studiata per favorire una connessione emotiva, l’utilizzo all’interno di quel segmento è aumentato del 70% e il tasso di crescita dei nuovi clienti è salito del 40%. Dopo aver lanciato per un anno prodotti e messaggi finalizzati a massimizzare la connessione emotiva, un’azienda leader nei detergenti per la casa ha trasformato la perdita di quote di mercato in una crescita a due cifre. E quando una catena nazionale dell’abbigliamento ha riorientato il merchandising e l’esperienza del cliente verso i segmenti di clientela più connessi sul piano psicologico, la crescita delle vendite negli stessi negozi si è più che triplicata. Di fronte a questa colossale opportunità per creare nuovo valore, le aziende dovrebbero perseguire la connessione emotiva...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!