Quattro lezioni di leadership adattiva

di Michael Useem

Novembre 2010

prezzo 5,00

Le Forze armate si occupano di sviluppo della leadership da molto più tempo di quanto non facciano le aziende. I capi militari di oggi hanno bisogno di strumenti e tecniche che li mettano in grado di affrontare un tipo di nemico mutevole e imprevedibile – quindi le Forze armate addestrano i propri ufficiali a costruire una cultura basata sulla prontezza e sull’impegno. Per sopravvivere e avere successo, i leader aziendali devono promuovere una cultura adattiva, visto che devono affrontare anch’essi un’incertezza senza precedenti – e nuove tipologie di concorrenti.Michael Useem e i suoi colleghi della Wharton School hanno inserito stabilmente la formazione alla leadership militare nei corsi MBA ed executive MBA. La didattica prevede sessioni d’aula con alti ufficiali dell’Esercito, dei Marines e del dipartimento della Difesa, oltre a esercitazioni sul campo e visite a celebri campi di battaglia. Questi programmi mirano a far interiorizzare agli studenti le principali lezioni di leadership. Quattro di esse vengono illustrate nell’articolo:Incontrare i militari: creare un legame personale è fondamentale per guidare i collaboratori nei momenti difficili.Prendere decisioni: l’elemento più critico della leadership consiste nel prendere decisioni efficaci e tempestive.Mettere la missione al primo posto: focalizzarsi sulle finalità comuni e relegare in secondo piano il vantaggio personale.Trasmettere l’intento strategico: mettere bene in chiaro gli obiettivi, ma lasciare ai collaboratori la libertà di eseguire la strategia a proprio modo.Titolo originale: “Four Lessons in Adaptive Leadership”, HBR, November 2010.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

Edizione Digitale

Leggi Hbr Italia
anche su tablet e computer

Newsletter

Lasciaci la tua mail per essere sempre aggiornato sulle novità di HBR Italia