Tre domande che i dirigenti devono fare alla prima linea

Settembre 2014

Più in alto ci si colloca all’interno di un’organizzazione, più è difficile mantenersi aggiornati su quel che accade sul campo. Per avere il polso reale della situazione interrogate chi lavora in prima linea; chiedete:

Come posso aiutarvi? Ponete questa domanda a dipendenti, fornitori e clienti. E assicuratevi che il middle management faccia altrettanto. È importante che i dirigenti mostrino di curarsi delle persone a ogni livello.

Perché fate questa cosa in questo modo? Domandate per sapere, non per criticare. Alle persone piace essere ascoltate e voi otterrete un feedback reale. Coinvolgete i vostri dipendenti nel processo di individuazione dei bisogni da cambiare nonché di misurazione dei progressi. 

Vi sentite sostenuti dall’alto? Chiedete alle persone se dispongono di tutto il necessario per fare bene il loro lavoro. Sulla base di quello che rilevate prendete le iniziative del caso. Tenendovi in contatto con loro ne alimenterete la fiducia, la motivazione e la visione comune.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

Edizione Digitale

Leggi Hbr Italia
anche su tablet e computer

Newsletter

Lasciaci la tua mail per essere sempre aggiornato sulle novità di HBR Italia