LEADERSHIP

Siete davvero capaci di ascoltare?

I senior leader rischiano di lasciarsi sfuggire segnali precoci di pericolo o di opportunità. Ecco come evitare questa trappola.

Adam Bryant, Kevin Sharer

Marzo 2021

Siete davvero capaci di ascolto?
Nel 1992, uno di noi (Kevin) fu nominato presidente e direttore generale di Amgen. Fino ad allora, tutti i principali referenti professionali di Kevin – nella Marina Militare degli Stati Uniti, dove aveva iniziato la sua carriera, e poi in General Electric e in MCI – avevano esemplificato certi principi-base di leadership. I suoi colleghi erano sicuri di sé, impiegavano uno stile di leadership fondato sul comando e sul controllo ed esplicitavano le proprie aspettative. Kevin aveva recepito quello stile, che gli veniva naturale e gli ha permesso di fare una rapida carriera. Diceva, in pratica: «Sono il più bravo di tutti. Lasciate solo che ve lo dimostri; mi bastano cinque minuti». «Arrivavo addirittura a interrompere i miei interlocutori e a dire loro quello che stavano per dirmi, per risparmiare tempo in modo da dedicarci a ciò che contava davvero, ossia i miei ordini sul da farsi. E mi trovavo...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!