SELF MANAGEMENT

Perché le vostre riunioni fanno schifo e cosa potete fare per rimediare

STEVEN G. ROGELBERG

Marzo 2019

Dave, senior vice president di una grande banca statunitense, era un manager molto solido nei confronti uno a uno. Tuttavia, un feedback a 360° fece emergere che era in difficoltà rispetto a un'area critica: la gestione di meeting efficaci. Diversi collaboratori descrivevano le sue riunioni come vere e proprie perdite di tempo. Si lamentavano del fatto che chiedeva loro di incontrarsi con troppa frequenza, lasciava che un numero ridotto di persone dominassero le conversazioni e non riusciva a creare un contesto in cui i partecipanti si potessero confrontare per davvero e impegnarsi in un esercizio critico del pensiero. Questi commenti lo colsero del tutto di sorpresa. Era convinto di star facendo un buon lavoro con le riunioni. Migliore della maggior parte dei colleghi, quantomeno. Dave non è il primo manager a sovrastimare le proprie capacità in quest'area. Le ricerche suggeriscono che delle 23 ore che i dirigenti passano in riunione...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!