marzo 2018

Lo stipendio non è tutto

Oggi avere un buon lavoro significa saper pensare come il padrone dell’azienda.

Dennis Campbell, John Case e Bill Fotsch

Marzo 2018

Lo stipendio non è tutto

prezzo 5,00

Cinquant’anni fa per una tuta blu un buon lavoro era in una grande azienda come General Motors o Goodyear: spesso sindacalizzata, pagava bene, offriva benefit e il posto era sicuro. Ma l’occupazione nel settore manifatturiero è in costante declino; negli Stati Uniti è passata dal 25% circa della forza lavoro nel 1970 a meno del 10% oggi. Allo stato attuale uno standard di vita decente va oltre un buon salario: implica che l’azienda condivida il successo con i dipendenti.
Alcune imprese offrono una partecipazione diretta alla performance aziendale attraverso azioni o una quota dei profitti o entrambe le cose. Le aziende che hanno piani di proprietà azionaria per i dipendenti registrano un aumento delle vendite significativamente maggiore e un fatturato per dipendente superiore rispetto alle imprese con assetto proprietario convenzionale dello stesso settore. Tuttavia praticamente tutti i miglioramenti ottenibili riguardano quelle aziende che creano una cultura della proprietà mediante una gestione partecipativa e aiutano i dipendenti a imparare a pensare e agire come proprietari dell’azienda stessa.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

Edizione Digitale

Leggi Hbr Italia
anche su tablet e computer

Newsletter

Lasciaci la tua mail per essere sempre aggiornato sulle novità di HBR Italia