La consapevolezza nell’era della complessità

Marzo 2014

La consapevolezza nell’era della complessità

prezzo 5,00

Per quasi quattro decenni le ricerche di Ellen Langer sulla consapevolezza hanno influenzato il modo di pensare in campi diversi, dall’economia comportamentale alla psicologia positiva. Hanno dimostrato che, prestando attenzione a ciò che si verifica attorno a noi invece che operare col pilota automatico, possiamo ridurre lo stress, sbloccare la creatività e migliorare le performance. “La consapevolezza è l’essenza del coinvolgimento”, dice la Langer. “E non consuma energia, ma la genera”. Consente alle persone di riconoscere le opportunità che si presentano e di beneficiarne, evitando i rischi. Per di più, sostiene la psicologa, “gli altri vi piaceranno di più e voi piacerete di più a loro, perché sarete meno valutativi. Sarete, invece, più carismatici”.

In questa intervista Langer discute il legame fra consapevolezza e innovazione, ciò che un manager può fare per diventare più consapevole, perché la consapevolezza rende le persone meno propense a giudicare gli altri, e altro ancora.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

Edizione Digitale

Leggi Hbr Italia
anche su tablet e computer

Newsletter

Lasciaci la tua mail per essere sempre aggiornato sulle novità di HBR Italia