SPECIALE / IL FUTURO DELLA PUBBLICITÀ

Analitica pubblicitària 2.0

Oggi le imprese hanno una capacità senza precedenti di affinare le decisioni di allocazione delle risorse e correggere la rotta in tempo reale.

WES NICHOLS

Marzo 2013

Uno dei nostri clienti, un colosso dell’elettronica di consumo, aveva sempre valutato l’impatto dei propri investimenti pubblicitari prendendo a riferimento un solo medium alla volta. Come fanno ancora quasi tutte le aziende, misurava separatamente l’impatto della propria pubblicità televisiva, radiofonica, sui giornali e su Internet, in termini di vendite generate. Non aveva capito che le diverse forme di pubblicità interagiscono sempre di più. Per esempio, uno spot televisivo induce una ricerca su Google che porta il potenziale acquirente a cliccare su un banner e poi ad acquistare. Per scoprire come si integrano i suoi comunicati pubblicitari sui media e sui canali di vendita, il nostro cliente ha adottato recentemente nuove e sofisticate tecniche di analisi dei dati. Le analisi hanno rivelato, per esempio, che nella campagna di lancio di un nuovo prodotto la TV assorbiva l’85% del budget, mentre la pubblicità su YouTube – un 6% del budget – aveva...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!