SPECIALE / COMPETITIVITA’

Riportiamo la produzione
industriale in America

MOLTE AZIENDE STATUNITENSI HANNO SCELTO IN PASSATO DI AFFIDARE LA PRODUZIONE IN OUTSOURCING. MA GENERAL ELECTRIC HA DI RECENTE SCELTO DI INVERTIRE LA MARCIA E TORNARE A INVESTIRE PER PRODURRE IN AMERICA. ECCO PERCHÉ.

Jeffrey R. Immelt

Marzo 2012

Più di cinquant'anni fa, all'Appliance Park di Louisville, in Kentucky, General Electric investì un milione e duecentomila dollari in un UNIVAC, il primo computer per uso commerciale ad essere introdotto negli Stati Uniti. Aveva le dimensioni di un piccolo garage, pesava quasi tredici tonnellate e mezzo e impiegava un giorno intero per completare i suoi calcoli. Eppure, ha cambiato ogni cosa. In effetti, già nel 1954, Roddy F. Osborn aveva previsto, sulle pagine di questa rivista, che l'utilizzo da parte di GE dell'UNIVAC per elaborare i dati economici avrebbe aperto le porte a una nuova era del settore: «È possibile che la pianificazione gestionale che ha portato all'acquisizione del primo UNIVAC come strumento da utilizzare nel business venga in futuro considerata dagli storici come la base della seconda rivoluzione industriale, proprio come il telaio automatico di Jacquard nel 1801 o gli studi di Taylor sui principi del management scientifico un...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!