LEADERSHIP

L’impercettibile mutazione

Spostamenti progressivi dell’agire manageriale

Massimo Milletti

Maggio 2021

L’impercettibile mutazione
Lo stato d’animo Esistere o non esistere. Crisi spartiacque dove la resistenza a oltranza, il galleggiamento sovvenzionato rischiano di far perdere a molte aziende quella lucidità necessaria per capire se il loro business ha ragionevole probabilità di sostenibile continuità. Forzate a fare previsioni, inattendibili per causa di forza maggiore, le aziende disegnano differenti scenari. Nella tempesta si naviga a vista, con lo sguardo basso. Alzarlo significherebbe cercare di intravvedere la meta. Che rimane tutt’ora sconosciuta, nonostante sia già stata definita come “new normal”. Peccato che nessuno sia in grado di declinare cosa s’intenda per “normal”. Il che non può che spaventare anche i più esperti navigatori. Nel frattempo, alla disperata ricerca di certezze alle quali ancorarsi, sogniamo di diventare quanto prima un grande gregge: il vaccino, magico lasciapassare per una nuova vita. Debellato il morbo, per cercare di tornare a una parvenza di normalità, non rimarrà che la paura da...

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

0 / 3

Free articles left

Abbonati!