SPECIALE / LUCI E OMBRE DEL DIGITALE

I crescenti lati oscuri “soft” del digitale

Dopo oltre dieci anni di crescita a ritmi esponenziali, grazie a piattaforme, strumenti e servizi di cui persone, aziende e istituzioni si avvalgono in misura sempre crescente, da qualche tempo si è iniziato a prendere coscienza delle dimensioni problematiche del digitale. In questo Speciale, esperti di aree e discipline diverse discutono alcune tra le principali di queste dimensioni, che investono economia, finanza, società e diritto, ma anche psicologia e ambiente. Ne emerge un quadro inquietante, di cui la maggior parte degli interessati è tuttora scarsamente consapevole.

Andrea Granelli

Maggio 2018

Alla fine di marzo 2018 sono capitati tre fatti importanti, che danno una prospettiva chiara sul fatto che le dimensioni problematiche del digitale non sono relative solo alla cybersecurity e al suo uso militare. Lo scandalo Facebook/Cambridge Analytica relativo all’uso improprio, per fini elettorali, dei profili personali di oltre 50mila utenti iscritti a Facebook; un incidente dove una macchina Uber senza conducente (pur in presenza di un tester … per gestire le evenienze) ha ucciso un passante (anche se era di notte e la signora è apparsa improvvisamente in mezzo alla strada); e la decisione di Amazon di quasi raddoppiare il prezzo dell’abbonamento di Amazon Prime (dove la società è monopolista a livello mondiale) senza fornire all’atto della decisione e comunicazione ai propri clienti servizi aggiuntivi. Anche gli ultimi numeri del “Bad Ads Report” sulla pubblicità-spazzatura sono significativi: nel 2017 Google ha cancellato 3,2 miliardi di annunci che violavano le...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!