LEADERSHIP

CHE COSA DISTINGUE I CEO DI SUCCESSO

I QUATTRO COMPORTAMENTI ESSENZIALI CHE LI AIUTANO A OTTENERE LE POSIZIONI DI VERTICE E A CONSERVARLE CON DEI RISULTATI ECCELLENTI

ELENA LYTKINA BOTELHO, KIM ROSENKOETTER POWELL, STEPHEN KINCAID E DINA WANG

Maggio 2017

Il ruolo di Chief Executive Officer è molto difficile da ricoprire. Stando al Conference Board, tra il 2000 e il 2013 circa un quarto delle uscite dei CEO da aziende della classifica Fortune 500 sono state involontarie. La ricaduta economica di questi licenziamenti può essere pesantissima: uno studio effettuato nel 2014 da PwC sulle 2500 più grandi aziende del mondo ha dimostrato che l’allontanamento forzato dei numeri uno costa agli azionisti qualcosa come 112 miliardi di dollari all’anno in capitalizzazione di mercato persa. Sono cifre scoraggianti per i membri dei CdA che hanno il delicato compito di nominare i CEO – e terrorizzanti per qualunque leader che aspiri al posto di comando. Evidentemente, molti leader e molti board peraltro competentissimi stanno sbagliando in qualcosa. La domanda è: in cosa?   Negli oltre due decenni che abbiamo trascorso facendo consulenza ai CdA, agli investitori e agli stessi numeri uno sulle transizioni...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!