STRATEGIA

Perché così tante strategie falliscono?

I leader si concentrano sulle parti anziché sul tutto.

David J. Collis

Luglio 2021

Perché così tante strategie falliscono?
Il compito istituzionale del CEO, definire una strategia che dia modo all’azienda di creare e di acquisire valore – e di portarla avanti con successo nel tempo – non è mai stato più difficile.   Nel mondo incerto e instabile di oggi, le grandi imprese che dominano i propri mercati da decenni possono essere colte alla sprovvista da start-up che impiegano modelli di business completamente nuovi, perdere il treno delle tecnologie emergenti o farsi prendere in contropiede da concorrenti più capaci di influenzare le preferenze dei consumatori. Nuove iniziative imprenditoriali possono raccogliere centinaia di milioni di dollari, attrarre decine di milioni di clienti e ottenere valutazioni di mercato astronomiche, salvo poi fallire miseramente se non sono in grado di generare profitti o di tenere alla larga gli imitatori. Questi insuccessi si devono troppo spesso al fatto che l’approccio del CEO alla strategia non è olistico. In molte nuove imprese innovative,...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!