INNOVAZIONE

Trasformazione digitale alla portata di tutti

Intervista di Cristina Capece a Emanuele Baldi, Amministratore Delegato e General Manager di Lenovo Italia

20 Dicembre 2019

In occasione della tappa italiana del tradizionale roadshow autunnale Accelerate, Lenovo ha presentato la sua visione Smarter Technology for All, che ha l’obiettivo di rendere alla portata di tutti le tecnologie intelligenti che rivoluzioneranno il modo di vivere e lavorare. Un approccio innovativo alle tecnologie orientato a realizzare una società digitale più efficiente, più sostenibile e più affidabile. Questo sforzo intenso per avvicinare le persone alle tecnologie intelligenti, rendendole accessibili a tutti senza distinzioni, è stato premiato dal mercato. Lenovo, infatti, è in costante crescita e nell’ultimo trimestre i profitti hanno raggiunto cifre record. Emanuele Baldi ha commentato questi risultati spiegano la visione che Lenovo sta concretizzando. 

Quali sono i principali aspetti che hanno contribuito alla crescita e al successo di Lenovo sul mercato?

La crescita di Lenovo, che prosegue ininterrotta da nove trimestri consecutivi, è principalmente legata alla nostra attenzione al cliente, oltre che all’efficace implementazione della strategia di Intelligent Transformation. È una strategia che consente a Lenovo di mantenere la sua posizione di leader nel mercato grazie a una crescita sostenibile attraverso un’offerta di dispositivi smart (PC, AR, AI), un business data center solido e diversificato e investimenti nelle tecnologie del futuro.

La nostra offerta nasce da un costante ascolto dei nostri clienti e partner, che ci consente di sviluppare prodotti che si adattano alle necessità dei settori, delle aziende e delle persone. Con l’obiettivo di migliorare l’esperienza dell’utente e l’esperienza della tecnologia, Lenovo è in grado di dare ai suoi clienti gli strumenti di cui hanno bisogno per affrontare le loro sfide di business.

Per identificare questa strategia e trasferirla al mercato, Lenovo ha appena lanciato la campagna brand marketing “Smarter Technology for All”: un approccio innovativo alle tecnologie che permette di realizzare una società digitale più efficiente, più sostenibile, più affidabile per tutti; una visione del futuro basata sulla focalizzazione di Lenovo su tecnologie smarter IoT, infrastrutture e industrie verticali. In questa visione, fondamentale è l’impegno verso la Diversity e l’Inclusion, perché l’innovazione sia accessibile a tutti senza distinzioni

Questa strategia ha permesso a Lenovo di mantenere la sua posizione di leadership nel mercato computing. Secondo IDC è il più grande produttore di PC al mondo con una quota del 25,1% e con la crescita più rapida fra i primi attori del mondo PC – per intenderci, 1 PC su 4 al mondo è Lenovo - e distribuisce più di 100 milioni di dispositivi (di ogni tipo) in 1 anno, pari a 1 ogni 3 secondi.

Nel futuro su cosa investirete maggiormente?

Guardando al futuro, la vision di Lenovo è portare a tutti tecnologie più intelligenti, attraverso Smart IoT, Smart Infrastructure e Smart Vertical. Questo è un nuovo capitolo nella storia di Lenovo, quello dove vediamo la più grande opportunità di crescita futura e di leadership del settore. Tra queste tecnologie, vi sono senz’altro quelle che abilitano lo smart working.

In che modo le tecnologie cambieranno il modo di interagire e lavorare delle persone?

Lo smart working è una grande opportunità che consente di migliorare la produttività e di competere con le imprese più grandi grazie alla possibilità di analizzare la miriade di dati generati al centro e soprattutto alla periferia delle reti aziendali, trasformandoli in informazioni sulla base delle quali agire e prendere decisioni.

Questo avviene anche grazie all’implementazione di tecnologie basate sull’AI e all’utilizzo di smart device. Lo smart working è anche un modo per attrarre e tenere in azienda i migliori talenti, che in maggioranza (60%) danno grande valore alla possibilità di godere di benefit tecnologici (dati Intel), e in generale (41%) sono convinti che la tecnologia li aiuterà a fare carriera (dati CEBR).

Questo è importante perché uno studio condotto dalla società di consulenza aziendale Kincentric mostra che una forza lavoro ben valorizzata porta fino a un incremento del 3% nel fatturato.

Il successo passa dal rendere disponibili alle persone le tecnologie che consentono di migliorare la produttività e il time to market, ma smart working non significa solo tecnologia, è anche la capacità di creare ambienti di lavoro che consentano a ciascuno di dare il meglio delle proprie sensibilità culturali e personali.

In questo senso, l’adozione di tecnologie quali l’intelligenza artificiale, la realtà aumentata o il 5G cambieranno le modalità con cui le persone interagiscono con la tecnologia, abilitando una maggiore agilità dei processi aziendali offrendo alle persone una libertà di movimento senza precedenti.

Si trasformerà quindi l’esperienza del lavoro, passando da un approccio basato su incarichi da svolgere a uno fondato su un’efficiente collaborazione, dove la tecnologia abilita uno spazio di lavoro che favorisce lo scambio e l’arricchimento culturale, a vantaggio del benessere dei dipendenti e soprattutto della loro produttività.

A cosa devono prepararsi le aziende e quali strumenti mettete a loro disposizione per affrontare il cambiamento nel modo migliore?

Le aziende che riusciranno per prime a operare questo cambiamento saranno in definitiva quelle che avranno maggiore successo.

Man mano che le aree di lavoro si evolvono, gli utenti desiderano dispositivi realmente connessi che forniscano funzionalità e vantaggi reali. In questo contesto, i PC mantengono un’importanza centrale.

I laptop ThinkPad di Lenovo offrono connettività, sicurezza e un'esperienza utente senza pari. Pensando agli utenti della piccola e media impresa, e ai professionisti, Lenovo ha lanciato il nuovo brand ThinkBook, che mette a disposizione di lavoratori e professionisti laptop ultrasottili che uniscono la portabilità e la semplicità d’utilizzo di un PC consumer alla sicurezza e alla potenza di calcolo di un PC a uso professionale.

Queste aree di lavoro richiedono un aspetto più potente, potente soluzioni come Lenovo ThinkSmart 500. ThinkCentre M90n è la serie di desktop commerciali più compatta al mondo, che la rende ideale per la distribuzione in call center ad alta densità e in generale negli ambienti dove lo spazio è limitato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti