Giugno 2020 - LEADERSHIP

Perché serve un capo dello staff

Dan Ciampa

01 Giugno 2020

I nuovi CEO si concentrano tipicamente sulla creazione e l’implementazione della strategia, sulla formazione di una squadra vincente e sulla stimolazione del cambiamento culturale. L’ottimizzazione del flusso di lavoro amministrativo potrebbe non apparire come una priorità. Ma un ex CEO, ora consulente per i consigli di amministrazione, sostiene che a molti amministratori delegati manca un capo di gabinetto, un Chief of Staff (CoS), che vada oltre il ruolo di assistente alla direzione, per aiutare il suo ufficio a funzionare come si deve. Pe usare le parole di un CoS, chi svolge questo ruolo è un controllore del traffico aereo per il leader e gli altri dirigenti; un coordinatore che integra flussi lavorativi altrimenti confinati in silos; un comunicatore che connette il gruppo dirigente al resto dell’organizzazione; un intermediario onesto quando il leader ha bisogno di un parere ad ampio raggio scevro da conflitti di interesse e un confidente.

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti