RISORSE UMANE

PARTIRE DALLA FIDUCIA

Il primo passo per diventare leader che rafforzano agli altri

Frances Frei, Anne Morriss

Giugno 2020

In un pomeriggio di primavera del 2017 l’allora CEO di Uber, Travis Kalanick, entrò in una sala conferenze del quartier generale dell’azienda nella Bay Area. Lo aspettava una di noi, Frances. Meghan Joyce, direttore generale per Stati Uniti e Canada, ci aveva contattato nella speranza di ricevere indicazioni su come curare l’azienda dalla serie di profonde ferite che si era autoinflitta. Avevamo una dimostrata esperienza nell’aiutare organizzazioni spesso guidate dal fondatore ad affrontare problemi legati a leadership disordinata e sfide culturali.   Ma su Uber eravamo scettiche. Tutto quello che ne avevamo letto lasciava supporre che non avesse molte speranze di recuperare. All’epoca era una start-up incredibilmente rivoluzionaria e di enorme successo; ma questo successo sembrava essere arrivato senza un minimo rispetto della decenza. Per esempio, quando i taxisti di New York entrarono in sciopero per protestare contro il travel ban per i cittadini dei Paesi musulmani decretato dal Presidente...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!