ESPERIENZE

Self Management
La pensione
di prossima generazione

La vita dopo la carriera lavorativa è cambiata e richiede un approccio nuovo.

Heather C. Vough, Christine D. Bataille, Leisa Sargent e Mary Dean Lee

Giugno 2016

Ogni giorno, negli Stati Uniti, più di diecimila persone compiono 65 anni. Per decenni, questa è stata la tipica età da pensione. A partire dai 50 anni, ma di sicuro entro i 70, ci si aspettava che tutti terminassero la propria carriera per iniziare una vita dedicata al tempo libero. Negli ultimi 20 anni, però, questo paradigma è cambiato drasticamente. Metà degli attuali sessantenni vivrà almeno fino a 90 anni, secondo Lynda Gratton e Andrew Scott, autori di The 100-Year Life, che si basa sulle ricerche condotte dai demografi Jim Oeppen e James Vaupel. Allo stesso tempo, l’era dei piani pensionistici aziendali e pubblici che promettevano la sicurezza finanziaria è finita. Per questo e altri motivi, molti dirigenti in questo momento stanno ripensando ciò che significa andare in pensione. I ricercatori hanno investito molto tempo nello studio di come le organizzazioni dovrebbero rispondere a questo trend (magari ottenendone dei vantaggi)....

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!