SPECIALE / L’INNOVAZIONE DI PRODOTTO

Come P&G ha triplicato il suo tasso di successo nell’innovazione

Dentro il nuovo motore di crescita dell’azienda

Bruce Brown e Scott D. Anthony

Giugno 2011

Nel 2000, le prospettive di Tide, il brand più importante della divisione detergenti di P&G, sembravano limitate. Quel detersivo esisteva da più di cinquant'anni e continuava a dominare i suoi mercati di riferimento, ma non cresceva più abbastanza rapidamente da supportare le esigenze dell'azienda. Undici anni dopo i ricavi di Tide sono quasi raddoppiati, contribuendo a far salire il fatturato annuo della divisione da 12 a quasi 24 miliardi di dollari. Il brand Tide è in forte crescita nei Paesi emergenti e il suo caratteristico logo a forma di bersaglio si sta estendendo a tutta una serie di nuovi prodotti e di nuovi business, dalle salviettine rinfrescanti ai sistemi di lavaggio a secco. Non è un caso; è il risultato dello sforzo strategico portato avanti da P&G nel decennio scorso per sistematizzare l'innovazione e la crescita. Per comprendere la strategia di P&G, dobbiamo tornare indietro di oltre un secolo e...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!