Siete degli alti potenziali?

di Douglas A. Ready, Linda Hill e Jay A. Conger

Giugno 2010

Quasi tutte le aziende identificano i propri manager ad alto potenziale. I processi utilizzati per sviluppare le liste degli alti potenziali variano, ma le “star” che ne fanno parte sono straordinariamente simili nelle caratteristiche e nei comportamenti principali. In un certo senso, condividono un’anatomia di base. La costituzione di un alto potenziale include quattro fattori intangibili: il desiderio di eccellere, una capacità catalitica di apprendimento, lo spirito imprenditoriale e dei sensori dinamici che rilevano anticipatamente opportunità e ostacoli. I migliori esemplari di manager ad alto potenziale mostrano tutti e quattro i fattori in abbondanza. Entrare nella lista degli alti potenziali è quanto mai desiderabile, ma può comportare grandi sacrifici. E le conseguenze dell’estromissione dalla lista possono essere gravi e permanenti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

Edizione Digitale

Leggi Hbr Italia
anche su tablet e computer

Newsletter

Lasciaci la tua mail per essere sempre aggiornato sulle novità di HBR Italia