Gennaio-Febbraio 2020

Gli elementi di una buona capacità di giudizio

Sir Andrew Likierman

09 Gennaio 2020

Gli elementi di una buona capacità di giudizio

Secondo Noel Tichy e Warren Bennis (autori di Judgment: How Winning Leaders Make Great Calls), il giudizio, la capacità cioè di combinare qualità personali con conoscenza ed esperienza pertinenti per dare forma a opinioni e prendere decisioni, è “il cuore della leadership esemplare”. È ciò che ci permette di operare scelte sane in assenza di dati lampanti e pertinenti o di un percorso evidente. Likierman ritiene che una più precisa comprensione di che cosa esattamente fornisca una persona di buon giudizio potrebbe permettere agli altri di apprendere e migliorare questa capacità. Egli ha avvicinato i CEO di una serie di imprese, da alcune delle più grandi al mondo fino alle start-up passando per i leader nelle varie professioni: soci anziani di studi legali e di commercialisti, generali, medici, scienziati, sacerdoti e diplomatici. Ha chiesto loro di condividere osservazioni sul proprio e altrui esercizio del giudizio in modo da permettergli di individuare le capacità e i comportamenti che creano collettivamente le condizioni per uno sguardo nuovo e permettono ai decisori di discernere aspetti che ad altri sfuggono. Ha così identificato sei elementi chiave che nel loro insieme vanno a costituire un buon giudizio: apprendimento, fiducia, esperienza, distacco, opzioni e attuazione. L’articolo illustra tali fattori e dà suggerimenti per migliorare in ciascuno di essi.

prezzo 5,00

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti