LEADERSHIP

Gli elementi di una buona capacità di giudizio

Come migliorare il vostro processo decisionale

Andrew Likierman

Gennaio 2020

OCCORRE PRENDERE UNA DECISIONE. I fatti sono stati raccolti e le varie argomentazioni a favore o contro le diverse opzioni sono state formulate. Nessun elemento, però, ci fa propendere in modo netto da una parte o dall’altra. Ora, le persone attorno al tavolo si rivolgono al CEO. Quello che cercano è una buona capacità di giudizio: un’interpretazione degli elementi in gioco che punti nella direzione giusta. Il giudizio ovvero la capacità di combinare qualità personali con conoscenze ed esperienza per formarsi opinioni e prendere decisioni rappresenta, secondo Noel Tichy e Walter Bennis (autori di Judgment: How Winning Leaders Make Great Calls), “il cuore della leadership esemplare”. È quello che permette di decidere in modo solido in assenza di dati evidenti o di un percorso prestabilito. In una certa misura, siamo tutti in grado di formarci una prospettiva e di interpretare i dati concreti. Quello di cui abbiamo bisogno è, ovviamente,...

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

0 / 3

Free articles left

Abbonati!