SPECIALE / IL VANTAGGIO CUMULATIVO

“UN PRODOTTO CHE PERMETTE AI CLIENTI DI CONSERVARE LE PROPRIE ABITUDINI”

CONVERSAZIONE CON IL PRESIDENTE E COFONDATORE DI INTUIT SCOTT COOK

David Champion

Gennaio 2017

HBR: Che ruolo hanno avuto le abitudini dei consumatori nel successo della vostra azienda? Cook: Abbiamo dedicato la massima attenzione al modo in cui le persone gestivano effettivamente le proprie finanze personali prima di creare il nostro primo prodotto – e abbiamo usato l’interfaccia grafica per l’utente per imitare quelle routine. Quicken è stato progettato per apparire come un libretto assegni. E non era solo una somiglianza - l’interfaccia operava proprio come un estratto conto. Segnava in fondo la transazione successiva, per esempio, proprio come si fa con un estratto conto. Nessun altro offriva un’interfaccia così familiare. Abbiamo seguito le routine della gente nel costruire la funzionalità del prodotto. Nel lontano 1984 la gente pagava i conti con gli assegni. Perciò abbiamo fatto in modo che Quicken potesse stampare facilmente gli estratti conto. Oggi sembra una banalità, ma all’epoca la gente usava le vecchie stampanti continue Epson a getto di...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!