GRANDI IDEE

La biologia della sopravvivenza aziendale

Gli ecosistemi naturali contengono lezioni sorprendenti anche per il mondo del business

MARTIN REEVES, SIMON LEVIN E DAICHI UEDA

Gennaio 2016

Le aziende si muovono in un mondo sempre più complesso: i contesti di business sono più diversificati, dinamici e interconnessi che mai e, allo stesso tempo, di gran lunga meno prevedibili. Eppure, sono ancora molte le realtà che seguono approcci classici alla strategia che sono stati pensati per periodi di maggior stabilità. Parliamo di modelli che privilegiano l'analisi e la pianificazione tese alla massimizzazione dei risultati a breve termine più che alla costruzione di una solidità che duri nel tempo. Come se la stanno cavando? Per rispondere a questa domanda, abbiamo approfondito la durata di vita di oltre 30.000 aziende quotate statunitensi, su un arco di tempo di oltre 50 anni. I risultati sono abbastanza crudi: le aziende stanno scomparendo più velocemente che mai (si veda la figura “Cicli di vita sempre più corti”). Le aziende quotate hanno una possibilità su tre di essere tolte dalla Borsa nei prossimi cinque...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!