Un pilastro da proteggere per il futuro della nostra economia

di Luciano Daffarra

Gennaio 2014

Un pilastro da proteggere per il futuro della nostra economia

prezzo 5,00

La portata del fenomeno delle violazioni on-line richiede, dopo numerosi anni di inattività da parte delle istituzioni, un modello di rimozione dei contenuti illeciti che si riveli efficace e realmente deterrente delle iniziative criminali. A tale proposito, secondo Luciano Daffarra, il testo del nuovo regolamento varato in dicembre dall’Agcom, oltre a offrire numerose opportunità di sviluppo e di crescita del mercato legittimo, ha centrato l’obiettivo che si prefiggeva di raggiungere.

Nelle disposizioni del Regolamento voluto dal presidente Angelo Cardani, infatti, si offre ai soggetti legittimati, nell’interesse del rispetto e dello ristabilimento della legalità, uno strumento che - già in parte consolidato nel settore dei giochi e delle scommesse - può risolvere almeno in parte un significativo aspetto patologico della rete telematica: la distribuzione massiva ed abusiva di contenuti protetti.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

Edizione Digitale

Leggi Hbr Italia
anche su tablet e computer

Newsletter

Lasciaci la tua mail per essere sempre aggiornato sulle novità di HBR Italia