SPECIALE / ALENTI E PERFORMANCE

Come Netflix ha reinventato la gestione delle risorse umane

Fidatevi delle persone, non delle politiche. Premiate la sincerità. E buttate via il manuale delle procedure.

Patty McCord

Gennaio 2014

Sheryl Sandberg l’ha definito uno dei documenti più importanti mai usciti dalla Silicon Valley. È stato visto più di cinque milioni di volte su Internet. Ma quando Reed Hastings e io (insieme ad alcuni colleghi) abbiamo preparato quella presentazione in PowerPoint in cui spiegavamo come abbiamo influenzato la cultura e ispirato la performance in Netflix, dove Hastings è il CEO e io sono stata chief talent officer dal 1998 al 2012, non pensavamo proprio che potesse fare il giro del mondo. Ci siamo resi conto che alcune delle idee di talent management che abbiamo introdotto per primi, come quella che i dipendenti dovrebbero essere liberi di prendersi le vacanze che ritengono appropriate, potevano apparire un po’ folli (almeno fino a quando non sono state adottate da altre aziende). Ma stentiamo ancora a credere che 127 slides disadorne – senza sottofondi musicali e senza animazione – abbiano suscitato tanto interesse. La...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!