OBIETTIVO INNOVAZIONE

Impresa 2.0: La capacità di innovare di una forza lavoro interconnessa

UNA CONVERSAZIONE CON ANDREW P. MCAFEE

Gennaio 2010

GLI STRUMENTI PER L’IMPRESA 2.0 - come wiki, tag, Twitter e altri microblog, motori di ricerca modellati su Google e simili – stanno trasformando i processi di innovazione delle imprese. Lo afferma Andrew P. McAfee, capo ricercatore presso il Center for Digital Business della MIT Sloan School di Cambridge, Massachusetts, e autore del libro Enterprise 2.0: New Collaborative Tools for Your Organizations’s Toughest Challenges (Harvard Business School Press, 2009), di prossima uscita. McAfee ne spiega i motivi in una questa conversazione con HBR.   Con quali modalità le nuove tecnologie sociali trasformano i processi di innovazione? Le aziende hanno sempre avuto criteri molto rigidi su chi deve gestire l’innovazione: designer, ingegneri, ricercatori … Quegli specialisti hanno le credenziali necessarie e la giusta combinazione tra formazione scolastica, esperienza, successi e insuccessi. Ultimamente, però, le imprese hanno consentito ai principali utilizzatori dei loro prodotti di partecipare al processo di sviluppo dei nuovi...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!