Gestire le alleanze con la balanced scorecard

Gennaio 2010

Un recente studio condotto da McKinsey ha scoperto che soltanto la metàdi tutte le joint venture assicura a ciascun partner rendimentisuperiori al costo del capitale. Questo – dicono Kaplan e Norton -è un problema, dato che le partnership e le alleanze sono un aspettocentrale dei modelli di business di molte aziende. Un'alleanza disolito viene definita fin dagli esordi da uno o più contratti suilivelli di servizio, che stabiliscono il contributo che verràapportato da ciascuna parte, anziché i guadagni attesi deipartecipanti. Questi contratti mettono l'accento sulle metricheoperative anziché sugli obiettivi strategici. Il sistema di gestionedella balanced scorecard può aiutare le aziende a spostarel’attenzione dei manager dell'alleanza dai contributi e dalleoperazioni alla strategia e all'impegno. Solvay Pharmaceuticals eQuintiles hanno utilizzato lo strumentario della balanced scorecardper gestire la propria alleanza e insieme hanno ridotto il tempo diciclo complessivo degli studi clinici del 40 per cento.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

Edizione Digitale

Leggi Hbr Italia
anche su tablet e computer

Newsletter

Lasciaci la tua mail per essere sempre aggiornato sulle novità di HBR Italia