VENDITE

Collaborare è meglio che vendere

Il segreto per promuovere rapporti duraturi con i clienti

Christoph Senn

Maggio 2022

Collaborare è meglio che vendere
Nel 2007 la Sonos, un produttore di sistemi audio wireless di lusso, fece un accordo con Best Buy per vendere i propri prodotti in più di 600 punti vendita in tutti gli Stati Uniti. L’accordo prevedeva che i prodotti Sonos venissero messi in evidenza nei negozi Best Buy attraverso dimostrazioni dal vivo interattive e multizona. In cambio, Best Buy avrebbe avuto accesso ai sistemi audio che tutti gli esperti del mondo consideravano della miglior qualità. L’accordo si rivelò un successo per entrambe le aziende, ma dieci anni dopo i margini di profitto cominciavano a ridursi ed erano sorte tensioni fra le due società per via di cambiamenti dell’ultimo minuto delle promozioni da parte della Sonos, problemi di prezzo e una mancanza di allineamento strategico (secondo Best Buy); un altro punto di attrito era che la Sonos era preoccupata per la partenza di alcuni dirigenti chiave di Best Buy e l’effetto...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!