Dicembre 2020

Impariamo ad affrontare i rischi imprevedibili

Il segreto di un’organizzazione resiliente: regole semplici e chiare, piani ben concepiti, persone consapevoli

Dicembre 2020

Impariamo ad affrontare i rischi imprevedibili

prezzo 13,50

Alla luce della crisi sanitaria ed economica che sta travolgendo le persone e l’economia a livello globale, una parte del dibattito non può che indirizzarsi verso la possibilità di prevedere – e di agire di conseguenza – l’accadere di eventi tanto distruttivi. È il caso dei rischi inediti cui è dedicato lo speciale del numero di dicembre, insieme a metodi e suggerimenti per costruire un’azienda il più possibile resiliente a questo tipo di eventualità. In quest’ottica vengono presentati tre approcci da valutare a seconda dei differenti scenari di riferimento.

Leadership, etica e diversity sono altri temi cui viene dato ampio spazio all’interno della rivista: tocca ai leader gestire e soprattutto comunicare eventuali cambi di direzione da parte dell’azienda. Quelli di svolta sono sempre momenti cruciali in cui mantenere il sostegno degli stakeholder è tanto complesso quanto necessario. Rory McDonald e Robert Bremner individuano step e modelli per riuscirci.

Leader e manager che, nell’articolo di Max H. Bazerman, dovrebbero concentrarsi sull’obiettivo di creare maggior valore possibile per la società, affrontando e superando le barriere cognitive che ostacolano un agire etico attraverso un sistema di pensiero deliberativo. Leader che andrebbero scelti e formati con criteri innovativi di valutazione che riducano al massimo i bias cognitivi: è accaduto nell’esercito americano, come testimonia il tenente colonnello Everett Spain, che ha fatto parte di una task force che ha intrapreso un’ambiziosa revisione dei criteri di promozione e selezione dei talenti. E infine tocca ancora ai leader dare vita a un clima aziendale di inclusione e diversity attraverso quattro azioni messe a fuoco nell’articolo firmato da Robin J. Ely e David A. Thomas.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400