SPECIALE DONNE, POTERE E INFLUENZA

LA PARITÀ DI GENERE È ALLA NOSTRA PORTATA

Non abbiamo mai avuto prima un'opportunità così straordinaria. Ecco come possiamo sfruttarla.

MELINDA GATES

Dicembre 2019

Nel gennaio 2010, il settimanale The Economist fece sensazione annunciando trionfalmente: «In una fase storica nella quale il mondo è a corto di cause meritorie, eccone una che vale la pena di celebrare: nei prossimi mesi le donne supereranno la soglia simbolica del 50% e verranno a costituire la maggioranza della forza lavoro americana». Per l'occasione, la rivista aveva messo in copertina un’icona americana degli anni della seconda guerra mondiale, Rosie the Riveter (un’operaia che simboleggiava lo sforzo femminile per supportare nelle fabbriche l’impegno bellico degli uomini) e aveva modificato il famoso invito all'azione di Rosie da "We can do it!" In "We did it!". Volendo dire che le donne ormai avevano raggiunto il mitico obiettivo della parità di genere. Pur apprezzando vivamente l'entusiasmo di Rosie, la sua dichiarazione di vittoria mi sembrava prematura. Anche se nel 2010 le donne americane hanno superato effettivamente quella soglia del 50% (e rappresentano...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!