TALENTI

PERCHÉ I RESPONSABILI RISORSE UMANE DIVENTANO GRANDI CEO

Nuovi studi evidenziano un notevole serbatoio di leadership che aspetta solo di essere sfruttato.

Ellie Filler, Dave Ulrich

Dicembre 2014

Per decenni la direzione Risorse umane è stata vista come un back-office, un centro di costo dedicato a funzioni amministrative banali come la gestione dei piani di retribuzione e dei benefit. Negli ultimi quindici anni però Ellie Filler ha rilevato un notevole cambiamento. Senior client partner nella filiale svizzera della società di selezione di personale direttivo Korn Ferry, Filler è specializzata nel collocamento di direttori Risorse umane all’interno di aziende globali. Per anni molti di loro rispondevano a COO o CFO e lamentavano una mancanza di peso reale all’interno del gruppo dirigente. Oggi invece spesso riportano direttamente al CEO, di cui sono diventati consiglieri fondamentali, e di frequente tengono presentazioni a tutto il board. Inoltre molte delle aziende alla ricerca di un CHRO puntano a capacità di leadership e abilità di realizzazione strategica di livello superiore. «Il ruolo sta acquisendo importanza come mai in passato», afferma Filler. «Non è più...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!