SPECIALE / COME RENDERE LA VOSTRA AZIENDA DATA-FRIENDLY

Il problema della credibilità dei dati

THOMAS C. REDMAN

Dicembre 2013

Mentre preparaa una presentazione importante per il gruppo dirigente della sua azienda, una manager in ascesa che si occupa di product management nota qualcosa che non quadra nei dati sulla quota di mercato. Chiede immediatamente al suo assistente di controllare le cifre. Lui fa una verifica e scopre un errore nei dati forniti dall’ufficio ricerche di mercato, e la dirigente apporta le necessarie correzioni. La catastrofe è scongiurata! La presentazione va benissimo, e lei è così soddisfatta da riservargli un encomio seduta stante. E conclude: «Sai, dovremmo sottoporre sempre questi numeri a una doppia verifica». Nessuno pensa di informare dell’errore quelli delle ricerche di mercato né tantomeno di collaborare con loro affinché la prossima volta vengano forniti i dati giusti. Nella mia carriera di data doctor, ho visto scene di questo tipo verificarsi in decine di aziende. Nelle telecomunicazioni, la manutenzione deve correggere gli indirizzi sbagliati inseriti dal customer service;...

Hai ancora 3 articoli gratis. Clicca qui per leggere questo l'articolo.

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

3 / 3

Free articles left

Abbonati!