ORGANIZZAZIONE & CULTURA

Chi prende davvero le decisioni importanti in azienda?

Non tutti gli alti dirigenti sono nella cerchia ristretta del CEO. Ma i comitati esecutivi ufficiali sono indispensabili quanto quelli informali.

Bob Frisch

Dicembre 2011

TOM, CHIEF MARKETING OFFICER di un’azienda che chiameremo LawnCare, sta partecipando alla riunione bisettimanale del comitato esecutivo ed è sempre più a disagio. Il team di sviluppo caldeggia l’acquisizione di un concorrente che vende tagliaerba e falciatrici nei megastore. L’acquisizione, spiega il team, completerebbe le offerte di fascia alta di LawnCare, vendute esclusivamente tramite una rete di 600 distributori. La presentazione si conclude, le luci si accendono e Mark, il CEO di LawnCare, ringrazia il gruppo per l’ottimo lavoro svolto. Rivolgendo lo sguardo ai presenti, chiede: «Bene, cosa ne pensate?». Interviene Gus, il responsabile delle vendite: «Devo ammettere che ero preoccupato, quando ne abbiamo parlato qualche settimana fa, ma dal punto di vista strategico è una bella mossa. Per quando annunceremo l’accordo avrò concentrato la forza vendita sulla conservazione dei distributori più importanti». Ellen, il CFO, aggiunge: «Abbiamo dato un’altra occhiata alle proiezioni dei volumi, dopo la riunione della settimana...

oppure Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Hbr Italia

Caratteri rimanenti: 400

0 / 3

Free articles left

Abbonati!