La creatività e il ruolo del leader

Nell’economia ad alto tasso di innovazione di oggi, capire come generare grandi idee è una della massime priorità per il management. Improvvisamente, la luce dei riflettori si è spostata sugli accademici che studiano la creatività da decenni. Quanto possono contribuire le loro ricerche alle sfide pratiche che devono affrontare i leader aziendali?Per collegare la teoria alla pratica, i professori Amabile e Khaire della Harvard Business School hanno riunito per due giorni i maggiori studiosi della creatività ed executives di aziende come Google, IDEO, Novartis, Intuit ed E Ink. In questo articolo, gli autori illustrano i punti salienti della ricerca presentata e ne discutono le implicazioni.In quei due giorni ha cominciato a prender forma una nuova agenda per la leadership aziendale, basata sulla consapevolezza che non si può gestire la creatività: si può solo gestireper la creatività. Sono emersi diversi temi: il compito del leader non è sfornare idee, ma favorire e promuovere l’ideazione. I leader devono sfruttare l’immaginazione dei dipendenti di tutti i livelli e porre domande stimolanti. Devono anche aiutare le proprie organizzazioni ad adottare prospettive eterogenee, che stimolino il pensiero creativo e facilitino la collaborazione creativa sfruttando, per esempio, le nuove tecnologie.I partecipanti hanno messo in comune tattiche per promuovere le scoperte e riflessioni su come fondare il processo sulla creatività senza vincolarlo eccessivamente. Hanno osservato che il management dei processi non è appropriato in tutte le fasi del lavoro creativo; i leader dovrebbero applicarlo con ponderazione e gestire sapientemente il passaggio delle idee dai generatori ai commercializzatori. Si è parlato anche dell’esigenza di ridurre al minimo la burocrazia, eliminare rapidamente le idee deboli e massimizzare l’apprendimento organizzativo derivante dall’insuccesso. Anche se i punti di vista variavano, le teorie e gli schemi di riferimento esaminati aiutano a capire meglio il ruolo della creatività nel business e mettono a disposizione dei dirigenti uno «spartito» che può aiutarli ad accrescere l’innovazione.(Titolo originale: Creativity and the Role of the Leader, October 2008)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center