Generazione X, per trattenerli dategli responsabilità

Molti datori di lavoro rischiano di perdere alcuni dei loro talenti più preziosi, quelli che appartengono alla generazione X. Ormai quarantenni o quasi, rappresentano il serbatoio di futuri leader ma sono frustrati da carriere strette tra i Baby boomers che non vanno in pensione e la generazione Y che preme per scavalcarli. Per fidelizzare questi lavoratori dotati ed esperti, tenete presente i seguenti punti:

Affidategli delle responsabilità. La generazione X apprezza l’autonomia nel proprio lavoro. Ha grande fiducia in se stessa e si muove bene nelle situazioni in cui le condizioni cambiano continuamente. Affidare loro la responsabilità di progetti ad alta visibilità ne mette in valore le capacità. 

Indicategli la strada che porta al vertice. Offrite programmi che abbinano i manager di livello intermedio con mentori e sponsor tra i dirigenti di vertice. Per i primi rappresentano l’opportunità di sviluppare relazioni importanti.

Offrite flessibilità. Un impegno estremo - 60 ore di lavoro alla settimana, orari imprevedibili e scadenze ravvicinate - è la norma per questa generazione di lavoratori. Prendete in considerazione la possibilità di offrire loro maggiore flessibilità.

Tratto da 4 Ways to Retain Gen Xers” di Sylvia Ann Hewlett

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Temi più seguiti

Partner center